L’anima e la passione

L’anima e la passione

anima-e-passione-per-sito

 

 

 

 

 

Con letizia proponiamo questo percorso di 4 incontri a cura della Dott.sa Marina Valcarenghi.
L’idea è quella di ripercorrere alcune prove che ognuno di noi deve affrontare se vuole essere al proprio meglio
e se vuole conoscere e seguire le proprie passioni.
Attraverso le tracce di una fiaba plurimillenaria, l’esposizione è fondata su situazioni cliniche, sogni, esempi
tratti dalla vita sociale, dalla letteratura e dalla vita di personaggi famosi.

Ci incontreremo il sabato pomeriggio:

27 OTTOBRE 2018
10 NOVEMBRE 2018
24 NOVEMBRE 2018
1 DICEMBRE 2018

a Parma, presso la sala CSEN di Via Luigi Anedda 5/a
dalle ore 14.30 alle ore 17.30.
I COSTI

i 4 incontri costeranno tutti insieme 120 €

100 € per coloro che si iscriveranno via mail (scrivendo a simoday@libero.it
e verseranno l’intera quota
entro il 21 settembre 2018
mediante bonifico bancario intestato a:

La Bambola di Vassilissa
c/o Banca Etica
IBAN: IT18F0501802400000000165564
PS.
Gli incontri saranno comunque riservati ai soci e
NON sarà possibile partecipare ai singoli incontri.


Sarà  comunque necessaria l’iscrizione entro e non oltre venerdì 19 OTTOBRE

Scrivendo a Simona:
simoday@libero.it

Qui il volantino:

lanima-e-la-passione

 

 

 

 

 

Tracce per un percorso individuativo:
Chi sono? Perché sono al mondo? Ci può essere un senso? Cosa ostacola lo sviluppo della mia personalità?
Come posso essere al mio meglio e imparare a contenere le mie ombre e le mie paure in ragionevoli confini?
Queste e altre sono le domande che un essere umano si pone nel corso di quello che nella psicologia analitica chiamiamo il percorso individuativo.
È quindi evidente come questo percorso mentale ed emotivo, che dura tutta la vita, sia personale: ognuno ha la sua strada e le strade non sono uguali. Le possibilità e gli ostacoli sono diversi e si incontrano in diversi momenti.
Esistono tuttavia alcuni particolari passaggi che si ritrovano, prima o poi, nell’esistenza di tutti gli esseri umani e che per questo sono chiamati archetipici.
Sono alcuni di questi passaggi che prenderemo in esame nel corso, quelli che producono un’eco nell’anima di ognuno di noi, quelli ci riguardano tutti, sia pure in diversi momenti e sotto diverse forme.
Andremo sulle tracce di un’antichissima fiaba che narra alcune fondamentali ed inevitabili esperienze dell’anima, alcune prove che tutti nella vita abbiamo il compito di riconoscere e di affrontare se vogliamo seguire il nostro percorso individuativo.

 

Marina Valcarenghi

DOTTORESSA VALCARENGHI

 

 

 

 

 

Prima di diventare psicoanalista, ha lavorato a Roma come funzionaria nell’ufficio studi di un Ministero, e in seguito, a Roma e a Milano, come giornalista per la Repubblica, l’Espresso e il Manifesto.
Nel 1983 fonda con alcuni colleghi una scuola di psicoterapia a indirizzo junghiano riconosciuta dal Ministero della Ricerca Scientifica.
Di questa scuola è stata direttrice e docente di psicologia analitica fino al 2014.
E’ stata consigliere e vice presidente dell’Ordine degli psicologi della Lombardia dal 1999 al 2006.
Dal 1994 al 2002, su invito della direzione, svolge un’attività sperimentale di psicoterapia psicoanalitica all’interno del reparto “protetti” del carcere di Opera (Milano), dirigendo il suo intervento principalmente verso i condannati per violenza sessuale (stupro e pedofilia).
A partire dal 2012 svolge per tre anni la stessa attività nel carcere di Bollate (Milano).

Le sue pubblicazioni attinenti alla professione di psicoterapeuta
- escludendo i libri collettivi o di altro argomento e gli atti congressuali -
sono i seguenti:

  • I manicomi criminali – Ed. Mazzotta, 1975
  • Nel nome del padre. Edipo e Prometeo – Ed. Tranchida, 1982
  • Relazioni. Arianna e Teseo, Ade e Persefone – Ed. Tranchida, 1994 (tradotto anche negli Stati Uniti e in Germania)
  • Una passione per due. La natura degli opposti nella personalità e nella relazione – Ed. Tranchida, 1994
  • Psicoanalisi e politica – Ed. Gentili, 1995
  • Signori della corte. Un’arringa per Antigone – Ed. Re nudo, 2001
  • L’aggressività femminile – Ed. Mondadori, 2003
  • L’insicurezza. La paura di vivere nel nostro tempo – Ed. Mondadori, 2005
  • Ho paura di me. Il comportamento sessuale violento – Ed. Mondadori, 2007
  • L’amore difficile. Relazioni al tempo dell’insicurezza – Ed. Mondadori, 2009
  • Senza te io non esisto. Dialogo sulla dipendenza amorosa – Ed. Rizzoli, 2009
  • Mamma non farmi male. Ombre della maternità – Ed. Mondadori, 2011
  • Il coraggio della felicità – Ed. Mondadori, 2013
  • L’anoressia – Ed. Moretti&Vitali, 2018